Mar 27

Trapianto di capelli con la tecnica FUE


Il trapianto di capelli è un’operazione chirurgica che permette di porre rimedio alle calvizie diffuse. Esistono numerose tecniche che si differenziano per prelievo dei capelli, che verranno trasferiti da una zona più folta alla zona rada interessata dalle calvizie. Nella FUT (Follicular Unit Transplantation) si preleva chirurgicamente ed in anestesia locale una zona del cuoio capelluto; con la tecnica FUE (Follicular Unit Extraction) vengono estratte soltanto le singole unità follicolari. Quest’ultima tecnologia garantisce inoltre un risultato più naturale, ed è quella utilizzata presso i centri Landen di tricologia a Padova e Brescia.


Trapianto di capelli con tecnica FUE: cos’è
Questo metodo preleva le singole unità follicolari, che contengono da uno a quattro capelli, dalle zone più resistenti, come sopracciglia o nuca. Gli assistenti specializzati si occupano poi di selezionare e preparare i follicoli, sottoponendoli a trattamenti specifici per garantirne la massima vitalità. Prima della seduta il cuoio capelluto del soggetto è trattato con shampoo e agenti antibatterici specifici; poi si utilizza dell’anestetico locale per preparare la zona ed evitare qualsiasi dolore o fastidio e si procede all’inserimento degli innesti nelle aree colpite da alopecia. Una volta terminata la seduta il chirurgo applica una medicazione che permette di favorire la cicatrizzazione e l’attecchimento del trattamento. Non sono previsti punti di sutura, e per questo il periodo di recupero è di circa 48 ore; durante i primi due giorni post intervento si dovrà seguire una cura consigliata dal tricologo, che permetterà di tenere lontane le infezioni. Successivamente si potrà ritornare alle normali attività quotidiane.


Trapianto di capelli con tecnica FUE: i vantaggi
Il trapianto di capelli per unità follicolari garantisce un risultato ottimale, donando un aspetto completamente naturale. Questo è possibile perché ad ogni innesto vengono date una direzione di crescita e un’angolazione che segue fedelmente l’anatomia del cuoio capelluto. Le micro incisioni poi procurano meno traumi ai tessuti e permettono anche di disporre gli innesti ad una distanza ravvicinata, per creare l’effetto di un volume maggiore. Una volta eseguito il trapianto non rimarranno segni dell’operazione e sarà possibile tenere i capelli molto corti; si potrà anche procedere alle comuni operazioni quali lavaggio, accorciamento dei capelli e lavaggio. Questo trapianto di capelli è ottimo anche per coprire le cicatrici presenti nel cuoio capelluto, essendo tollerato anche dalla cute più problematica.


La tecnica FUE infatti è talmente poco invasiva che può essere comparata ad un intervento dentistico. Il processo però richiede conoscenze approfondite e delle caratteristiche derivanti dall’esperienza, come una buona resistenza ed eccellenti capacità operative. Per questo nei centri Landen di Padova e Bologna troverete tricologi preparati ed espert: richiedete la prima consulenza personalizzata!



Richiedi una consulenza personalizzata

Letto 857 volte Ultima modifica il Lunedì, 29 Maggio 2017 16:09

Pagina Facebook

Più Popolari