Set 15

Tricodinia, cos’è e come trattarla

La tricodinia è una patologia che si riconosce per il dolore ai capelli e al cuoio capelluto, accompagnato da perdita dei capelli. Visto che non sempre è facile riconoscerla e quindi diagnosticarla tempestivamente, ecco qualche informazione in più. 

La tricodinia è una neuropatia della cute che può presentarsi come un fenomeno isolato o assieme alla perdita dei capelli (ad esempio, telogen effluvium); le cause che portano alla tricodinia sono oggi ancora sconosciute e studiate da dermatologi, tricologi e neuroscienziati. Quello che è certo è che la tricodinia è fortemente associata allo stress psicologico, ma non si tratterebbe dell’unica causa: è facile capire come lo stress derivante da cause esterne alla patologia del cuoio capelluto possa portare anche alla perdita dei capelli, come il fatto che ci sia una patologia che porti alla perdita di capelli possa influire sullo stress e sulla percezione del dolore da parte del sistema neurologico; ciò crea di fatto un circolo vizioso dal quale è difficile separare le cause dagli effetti.

Soprattutto per ciò che compete la tricologia, la tricodinia compare in relazione ad altre patologie del cuoio capelluto come l’alopecia androgenetica o la dermatite: questo ci fa capire come facili diagnosi interamente di natura psicologica o fisiologica siano da tralasciare, visto che la causa è spesso più complessa.

Meglio quindi consultare il proprio tricologo di fiducia. Ti aspettiamo negli studi di Landen Tricologia a Brescia e a Padova: richiedi subito una consulenza gratuita.


Richiedi una consulenza gratuita

Letto 2382 volte Ultima modifica il Mercoledì, 08 Febbraio 2017 17:48

Pagina Facebook

Più Popolari