Apr 13

I tre nemici dei capelli

Prendersi cura della propria chioma è importante per prevenirne l’invecchiamento e la perdita dei capelli, ma non tutti sanno che i loro peggiori nemici si possono nascondere dietro alle “innocenti” abitudini di tutti i giorni.

 

Il fumo. Fumare è una pessima abitudine, e questo è risaputo, ma solo recentemente è stato dimostrato che il fumo può provocare l’indebolimento e la caduta dei capelli. La rivista Archives of Dermatology ha pubblicato infatti i risultati di una ricerca condotta su 740 pazienti tra i 40 e i 90 anni, che ha permesso di capire che, a parità di condizioni come ereditarietà, peso, ipertensione o malattie cardiovascolari, la calvizie tenda ad essere molto più evidente nei fumatori rispetto ai non fumatori. Il fumo quindi, è molto dannoso per la salute dei capelli, perché impedisce la regolare microcircolazione sanguigna del cuoio capelluto e aumenta il rischio di infiammazione ed indebolimento dei follicoli.

Lo stress. La caduta dei capelli da stress è un fenomeno molto diffuso ma che spesso non viene approfondito. Cosa succede al nostro corpo quando siamo sotto stress? Ma soprattutto, perché questo può causare la caduta dei nostri capelli? Quando affrontiamo un periodo particolarmente stressante, il nostro corpo per fronteggiare questa particolare situazione produce i cosiddetti ormoni dello stress, in particolare il Corticosolo e il DHEA. L’aumento di produzione di questi due ormoni può causare una caduta eccessiva dei capelli e, in alcuni casi, portare addirittura alla calvizie. Per prevenire questa spiacevole conseguenza, è importante affrontare i periodi difficili facendo in modo che lo stress non abbia la meglio su di noi: gli integratori alimentari per capelli possono diventare degli ottimi alleati, ma è altrettanto importante riuscire a dormire almeno sette ore al giorno e mangiare in modo corretto.

La cattiva alimentazione. Una dieta povera di proteine può danneggiare gravemente i capelli, rendendoli deboli e fragili, con il rischio che si spezzino facilmente e che cadano più del dovuto. Infatti, i nostri capelli sono formati in alta percentuale da cheratina, una vitamina solida composta a sua volta da aminoacidi, che il nostro corpo non è in grado di produrre da solo. Per questo, l’assunzione di vitamine, in particolare del gruppo B, è un ottimo rimedio naturale per aiutare i capelli ad essere sani e forti.

In particolare, gli amminoacidi necessari al nutrimento dei nostri capelli sono presenti nel pesce, nei legumi, nelle uova e nelle carni rosse. Inoltre, è importante ricordare che anche la carenza di minerali può indebolire i nostri capelli, per questo è necessario non far mai mancare Ferro, Magnesio e Zinco alla nostra dieta e non dimenticarsi di mangiare verdura e frutta tutti i giorni. Consultare un esperto specializzato di Landen Tricologia a Brescia e Padova, assieme ad un dietologo, possono aiutare ad arrivare ad una soluzione che combatta questi tre nemici.



Richiedi una consulenza gratuita

Letto 1370 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Febbraio 2017 12:37

Pagina Facebook

Più Popolari