Ott 14

Caduta dei capelli: perché accade e cosa fare

La perdita dei capelli è un fenomeno in costante diffusione che tende a colpire una fascia sempre più ampia della nostra popolazione. Infatti, al contrario di quello che tenderebbe a sostenere l’opinione comune, la caduta dei capelli non è una problematica circoscritta agli uomini di una certa età, ma interessa anche le donne e i più giovani.

Un recente studio condotto dalla fondazione internazionale per la  ricerca sui capelli (IHRF), ha scoperto che il 20% degli adolescenti  soffre di caduta dei capelli precoce. Inoltre, gli stessi ricercatori sostengono che  questo fenomeno colpisca due donne su cinque prima della menopausa (IHRF, 2010).

 

 

Non bisogna farsi prendere da avventati allarmismi, ma neppure sottovalutare la propria condizione. Una perdita eccessiva di capelli non indica necessariamente lo sviluppo dell’alopecia androgenetica, meglio conosciuta come calvizie ereditaria, ma può essere un sintomo che segnala il malessere del nostro corpo.

Questo malessere  può essere causato da:

-Fumo;

-Stress;

-Carenza di vitamina B, oligoelementi, amminoacidi, Biotina, oligoelementi zinco;

-Diete poco varie e non equilibrate;

-Carenza di ferro;

-Esposizione prolungata ai raggi UV;

-Squilibri ormonali nelle donne (assunzione della pillola anticoncezionale, gravidanza, menopausa);

-Terapie anticoagulanti, medicinali per la regolazione della tiroide.

 

Rimedi quotidiani

Al fine di prevenire o rallentare  il processo di caduta dei capelli, si possono mettere in pratica alcuni semplici consigli: evitare l’esposizione prolungata i raggi UV (emessi non soltanto dal sole, ma anche dalle  lampade abbronzanti), non indebolire i capelli utilizzando prodotti chimici (shampoo o tintura) e non stressarli con l’eccessivo utilizzo di phon e piastra. Inoltre è consigliabile non spazzolare i capelli in modo energico o con eccessiva frequenza e ricordarsi di indossare sempre un copricapo quando ci si espone ai raggi del sole.

Rivolgersi a uno specialista

Nella maggior parte dei casi i capelli possono ricrescere se si interviene in tempo sulla causa che ne ha scatenato la caduta, per questo è di vitale importanza non trascurare questo fenomeno e rivolgersi a un esperto in tricologia alla comparsa dei primi sintomi. Nel caso in cui non sia possibile riportare i capelli al loro normale processo di crescita, i nostri specialisti saranno in grado di consigliarvi le migliori alternative sull'infoltimento dei capelli che la nostra struttura è in grado di offrire.

Landen tricologia offre una consulenza gratuita in cui il paziente ha la possibilità di individuare le cause della propria patologia ed identificare, insieme ai nostri esperti, il percorso di guarigione più adatto alla sua specifica condizione. I nostri esperti saranno pronti a rispondere alle vostre domande e chiarire qualsiasi dubbio riguardante il benessere e la cura dei vostri capelli.

Non trascurare la salute dei tuoi capelli, richiedi subito una consulenza gratuita presso il centro Landen Tricologia a Padova e Brescia

Letto 1508 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Febbraio 2017 11:57

Pagina Facebook

Più Popolari