Apr 27

Un fenomeno in crescita: la caduta dei capelli nelle donne

Normalmente si tende a credere che la perdita dei capelli sia una problematica che interessa soltanto i maschi. Invece, quello che ci dicono le statistiche, soprattutto negli ultimi anni, è che la caduta dei capelli della donna è un fenomeno che sta assumendo una portata sempre maggiore - si parla ormai di una donna su due - con evidenti ripercussioni non soltanto estetiche, ma anche psicologiche.

Nell’universo femminile è indubbio che i capelli sono da sempre considerati un elemento distintivo, capace di esprimere la personalità e affascinare gli uomini. Ed ecco perché sperimentare un periodo di perdita dei capelli può urtare notevolmente l’equilibrio psicofisico di chi lo sperimenta.

Fortunatamente è possibile prevenire e arginare fenomeni come questi, facendo attenzione ai primi segnali:

Capelli che si spezzano con facilità, impressione di avere la cute sempre più visibile e una maggiore perdita di capelli sul cuscino o quando utilizziamo la spazzola; sono tutti segnali che spesso indicano un problema già in essere. Ecco perché è fondamentale non procrastinare: ignorare questi indizi e attendere ancora prima di intervenire, potrebbe portare a un danno molto più serio.

Ci sono casi in cui è possibile tenere sotto controllo il problema, semplicemente osservando alcune buone abitudini e soprattutto imparando a gestire lo stress, che è da sempre uno dei fattori che più si ripercuote sull’organismo, e quindi sui capelli.

Ma ci sono anche situazioni in cui tutto ciò non è abbastanza, e allora diventa necessario rivolgersi a un professionista del settore, capace di consigliare il corretto percorso da seguire per infoltire i capelli.

Vogliamo prestare attenzioni crescenti alla prevenzione, perché crediamo che individuare il problema e intervenire in tempo siano le chiavi per contrastare efficacemente i problemi di perdita dei capelli. Ecco perché offriamo la nostra prima consulenza gratuita nei nostri centri di tricologia a Brescia e Padova, perché sia un momento di confronto per capire assieme se e come è il caso di intervenire.

Prenota subito la tua consulenza nella sede più vicina a te.


Richiedi una consulenza gratuita

Letto 1100 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Febbraio 2017 12:30

Pagina Facebook

Più Popolari