Ago 25

Problemi di capelli: bianchi prima del tempo?

Quando la canuzie precoce diventa una spia di problemi per i capelli? Scopriamolo insieme.

L’incanutimento dei capelli avviene normalmente intorno ai 35-40 anni di età sia per gli uomini che per le donne. La canuzie è derivata dall’attività dei follicoli piliferi, all’interno dei quali la melanina smette di essere prodotta, causando al capello la perdita di colore; la perdita di colore è solitamente graduale, visto che la chioma passa per un periodo cosiddetto brizzolato: in questa fase la eumelanina (produce i toni scuri) e la feomelanina (produce i toni chiari) smettono gradualmente di essere prodotte.
Questo processo è assolutamente fisiologico e normale nella vita di ciascuno di noi; la calvizie invece potrebbe essere una spia di una patologia in atto o di un problema nei casi in cui il paziente riscontrasse l’improvviso incanutimento dei capelli anche in un periodo di tempo molto breve. Le cause in questo caso possono essere: un forte stress o uno shock inaspettato, una grande debilitazione fisica o in linea generale un malfunzionamento della tiroide. Il tricologo di fiducia è in ogni caso il professionista migliore per collaborare, assieme al medico di base e agli specialisti del caso, alla salvaguardia della salute dei capelli anche in questa fase molto particolare della vita. Se soffri di problemi di capelli e di canuzie, puoi richiedere una consulenza gratuita negli studi di Landen Tricologia a Padova e a Brescia.


Richiedi una consulenza gratuita

Letto 1061 volte Ultima modifica il Mercoledì, 08 Febbraio 2017 18:01

Pagina Facebook

Più Popolari