Set 18

Salute dei capelli: 5 miti da sfatare

Capelli e bellezza: la sintesi perfetta, per la quale uomini e donne sono disposti anche a fare follie, o a comportarsi in maniera irrazionale, ad esempio seguendo luoghi comuni o credenze “della nonna”, prive di qualsiasi fondamento scientifico e che rischiano di aumentare i problemi dei capelli. Vediamo insieme alcuni miti da sfatare sulla cura dei capelli:

 

  1. Bisogna lavare i capelli tutti i giorni, oppure lavare spesso i capelli fa male?  Non c’è una regola: la frequenza e il tipo di lavaggio dipendono dalle caratteristiche dei capelli. Quando si sceglie di lavare i capelli con frequenza, però,  è importante utilizzare prodotti specifici in modo da non indebolire il cuoio capelluto.

  1. “Le tinte fanno male.” Non è sempre vero: bisogna scegliere  prodotti di qualità e non esagerare. Sicuramente le tinture non fanno bene ai capelli e sarebbe meglio evitarle, ma, se usate con moderazione, non comportano conseguenze negative per la salute dei nostri capelli.


  2. “Meglio l’asciugamano del phon.” Al contrario di quello che molti pensano, il phon non fa male ai capelli, deve però essere usato tenendo presente alcuni piccoli accorgimenti: la temperatura del phon non deve essere troppo elevata e il getto d’aria non deve essere posizionato troppo vicino al cuoio capelluto. Per chi, invece, preferisce usare l’asciugamano, soltanto un consiglio: i capelli non vanno sfregati, ma tamponati.


  3. “Meglio non indossare cappelli.” Una credenza popolare sostiene che indossare spesso cappelli,o altri generi di copricapo, causi  la caduta dei capelli.  Questo non è affatto vero, anzi, coprire la testa nei giorni di sole aiuta a proteggere i capelli dai dannosi raggi UV, favorendone la salute e la crescita.


  4. “Pettinare spesso i capelli aiuta a renderli sani e forti.” 
Letto 889 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Febbraio 2017 11:58

Pagina Facebook

Più Popolari