Apr 06

La salute dei capelli passa dal menù

Come amava ricordare Francois de La Rochefoucauld, mangiare in modo sano è un’arte!

Ti diciamo questo perché anche i nostri capelli si nutrono attraverso il nostro corpo e se noi mangiamo bene, allora anche la nostra pelle ed il cuoio capelluto ne traggono vantaggio! È vero, ci sono anche gli integratori, ma vuoi mettere la soddisfazione, a confronto con un buon piatto di pasta?

Se mangiamo “cibo spazzatura”, è naturale conseguenza avere una pelle opaca, disidratata e piena di imperfezioni o subire nei casi più gravi un’intensa caduta di capelli: i peli che si alimentano per mezzo della “linfa” che scorre nella nostra cute, quindi, non cadono solo per questioni ereditarie o eccessi nella produzione di DHT.

Se studiamo la struttura del capello verifichiamo subito che sono necessarie proteine solide (cheratina), acqua, grassi ed oligoelementi; iniziamo così a capire cosa dobbiamo assumere quotidianamente. Scomponendo ulteriormente la cheratina, ritroviamo la cistina e la lisina, due amminoacidi essenziali che il nostro organismo non è in grado di produrre da solo e che quindi dobbiamo assumere da sostanze esterne.

Un’alimentazione squilibrata rende il capello debole, sfibrato e più sottile. Per il fattore resistenza, dobbiamo quindi assumere principalmente le proteine e gli amminoacidi che abbiamo appena citato, attraverso il tuorlo dell’uovo, carni rosse (come il fegato) e pesce.

Assumere anche cibi ricchi di vitamine, come l’insalata verde, legumi, latticini, patate e vegetali è altrettanto importante. Non ti dimenticare poi dei minerali per arricchire gli oligoelementi: ferro (contro i capelli bianchi e per ossigenare il sangue, che troviamo negli spinaci e nella frutta), rame (per la melanina, è presente nei crostacei), zinco e magnesio (per la ricrescita) ed infine lo zolfo (per i capelli deboli e sfibrati, presente nel fegato e nel prosciutto).

Attenzione quindi alle diete vegetariane e dirette a perder peso in modo fulmineo, perché il diametro del tuo capello potrebbe risentirne già nel giro di una settimana!

Se invece sei una buona forchetta ed inizi a notare accenni di calvizie, rivolgiti al tuo tricologo a Padova e Brescia di fiducia per un’analisi più approfondita, vieni nei nostri centri Landen per una consulenza garutita!

 


Richiedi una consulenza gratuita

Letto 1026 volte Ultima modifica il Martedì, 07 Febbraio 2017 12:39

Pagina Facebook

Più Popolari